Gli innamorati

Home / Gli innamorati

Gli innamorati

Adattato per le
scolaresche nella stagione 2016, utilizza la tecnologia delle videoproiezioni e
attraverso un mega televisore proiettato, lo spettacolo viene diviso in “episodi”
come una serie televisiva anni Sessanta, con tanto di sigla d’apertura. Questo
espediente rende la pièce molto vicina al pubblico dei giovanissimi che lo
apprezzano e amano i personaggi sulla scena. Gl’innamorati è stato rappresentato
in molte altre piazze come Giarre e Caltagirone.

Note di regia

Gl’innamorati di cui parla il testo
sono due delle più riuscite figure del teatro goldoniano: una memorabile
Eugenia, pari alla locandiera Mirandolina, e Fulgenzio, un personaggio di tono
più dimesso ma colto perfettamente nella sua vulnerabilità di maschio geloso e
perciò talvolta violento. Il segreto di questa commedia è quello di ricalcare
comportamenti nei quali ogni innamorato, di ogni epoca, si riconosce. È proprio
grazie a questa riflessione che abbiamo scelto di operare un adattamento al
testo, attualizzandone il linguaggio, rendendolo più vicino a quello di oggi,
cercando tuttavia di mantenere il valore dello straordinario talento
drammaturgico dell’autore. La regia pone l’accento sul ritmo. Uno spettacolo
ricco di comicità, di musiche travolgenti che renderanno il testo moderno e
scorrevole, adatto a tutte le età.

Scheda spettacolo